Nuove pagine

Il lavoro continua, lento, ma continua. Nuove pagine si aggiungono al diario di viaggio. In questi giorni ho iniziato a preparare gli studi per le tavole dedicate alla leggenda della principessa Ninfa e  Rio Martino. Lungo la strada, in cerca di qualche scorcio da disegnare, mi sono fermata a Torre Petrara, forse più conosciuta come la torretta di Monticchio, nei pressi di Sermoneta. Non conosco a fondo la storia di questo luogo, posso solo dire che era una torretta di controllo, costruita in epoca medievale per volontà della famiglia Caetani. Un tempo sorgeva su un promontorio calcareo ben più grande di quello che rimane oggi. Purtroppo, a partire dalla bonifica, tutta l’area fu consumata, sfruttata come cava, ed oggi possiamo vederne i risultati. La cava non è più attiva, ma ormai l’antica Torre sembra poggiarsi appena, come fosse in fragile equilibrio, su un piccone alto e assottigliato di roccia calcarea. Il paesaggio è piuttosto suggestivo quindi ne ho approfittato per fare qualche schizzo dal vero. Ho anche sperimentato l’utilità del mio nuovo atelier da viaggio: ho fatto una scelta romantica adoperando una vecchia valigia, un ricordo di famiglia, in cui ho comodamente organizzato tutto il materiale utile al mio libro (libri, taccuini, colori, appunti, macchina fotografica, etc…), in questo modo sarà sempre pronto all’utilizzo, in giro come a casa. Di seguito alcune foto durante il lavoro e la tavola finita con Torre Petrara.






Post più popolari